lunedì 05 dicembre | 05:29
pubblicato il 07/mar/2013 16:06

Bnl-Unipol: a meta' settembre scatta la prescrizione

(ASCA) - Milano, 7 mar - Scatteranno circa a meta' settembre prossimo i termini di prescrizione per il reato di rivelazione di segreto d'ufficio, costato a Silvio Berlusconi un anno di condanna nel processo sul passaggio di mano dell'intercettazione Fassino-Consorte (''Allora, abbiamo una banca?''). E' quanto si apprende in ambienti giudiziari milanesi. A meta' settembre arrivera' la prescrizione anche per il fratello del leader del Pdl, Paolo Berlusconi, condannato a 2 anni e 3 mesi per la stessa ipotesi accusatoria. Difficile ipotizzare di poter esaurire tutti i gradi di giudizio nello spazio di circa 6 mesi. Anche se il reato risultera' prescritto, i due fratelli Berlusconi dovranno comunque versare un risarcimento di 80 mila euro a Piero Fassino che si e' costituito parte civile all'inizio del processo.

fcz/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari