venerdì 09 dicembre | 23:04
pubblicato il 06/mar/2011 14:38

Biotestamento/ Da domani esame aula, sit in radicali alla Camera

Avvenire: In aula legge a difesa più deboli, è l'ora delle scelte

Biotestamento/ Da domani esame aula, sit in radicali alla Camera

Roma, 6 mar. (askanews) - Parte domani la discussione generale nell'aul di Monteciorio sulla nuova legge sul biotestamento, modificata in commissione Affari Sociali rispetto al testro del ddl Calabrò approvato dal Senato sull'onda della morte di Eluana Englaro. Domani, però sarà solo un assaggio: le votazioni sono infatti previste dal calendario per il prossimo mese di Aprile. E molte sono le pressioni, non più solo dal fronte delle opoosizioni di Radicali e sinistere, affincheè il testo venga rivisto se non addirittura abbandonato. Per affossare la nuova legge "basterebbe che la gente fosse informata e che il Pd si comportasse come un partito democratico", a giudizio del Radicale Marco Cappato il cui partito ha organizzato insieme all'Associazione Luca Coscioni un presidio davanti a Montecitorio, in concomitanza con l'avvio dell'esame del ddl Di Virgilio in aula alla Camera, intorno alle 12. Al sit in è prevista la presenza Carlo Troilo, che inizierà proprio domani uno sciopero della fame, Marco Pannella, Maria Antonietta Farina Coscioni Lionello Cosentino, Silvio SircanaGilberto Corbellini, Mario Staderini, Mina Welby, Gianfranco Spadaccia, Rocco Berardo, Marco Cappato, Simonetta Dezi, Luigi Montevecchi e il Direttore di "Terra" Luca Bonaccorsi. Dal fronte opposto, l'Avvenire saluta in prima pagina l'arrivo della legge in aula alla Camera dopo il lungo stop dell'iter parlamentare: "Parola a Montecitorio: in aula la legge che difende i più deboli" è il titolo in prima pagina dedicato alla nuova legge sul biotestamento. "Il testo della Camera - assicura al quotidiano dei Vescovi il relatore a Montecitorio Di Virgilio- è migliore di quello uscito dal Senato". Ma è al relatore al Senato Calabrò che il quotidiano della Cei- affida l'peditoriale sulla questione. "E' l'ora delle scelte e dell'onestà intellettuale", è il titolo il cui significato è difficilmente equivocabile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina