venerdì 24 febbraio | 01:30
pubblicato il 06/lug/2011 18:53

Biotestamento/ Camera approva primo articolo,conclusione martedì

La norma vieta ogni forma di eutanasia o di suicidio assistito

Biotestamento/ Camera approva primo articolo,conclusione martedì

Roma, 6 lug. (askanews) - La Camera ha approvato, con una maggioranza di 277 voti contro 224, il primo articolo del disegno di legge sul testamento biologico. Rosy Bindi (Pd), che ha presieduto la seduta, ha reso noto l'intesa procedurale tra gruppi sul calendario dei lavori parlamentari. La Camera proseguirà l'esame degli emendamenti sul ddl questo pomeriggio fino alle 20 e lo riprenderà domani dalle 9.30 alle 13. La votazione sarà poi aggiornata alla mattina di martedì prossimo prima del voto sul decreto legge sull'immigrazione e dovrebbe concludersi nella stessa giornata di martedì. Il primo dei nove articoli del disegno di legge sulle "Disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento" vieta, tra l'altro, "ogni forma di eutanasia e ogni forma di assistenza o di aiuto al suicidio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech