martedì 17 gennaio | 16:26
pubblicato il 24/set/2014 19:28

Bianchi (Ncd): doppio cognome ai figli e' norma civilta'

In disaccordo da gruppo. No a discriminazioni verso le donne (ASCA) - Roma, 24 set 2014 - "In merito all'esame del testo unico sull'attribuzione del cognome ai figli sono in disaccordo con la posizione del mio gruppo". E' quanto ha dichiarato la vicecapogruppo Ncd alla Camera, Dorina Bianchi. "Dobbiamo evitare di dare a questa legge significati ideologici che non ha - ha proseguito Bianchi -: e' semplicemente una norma di civilta', tema sul quale era pure intervenuta la Corte europea dei diritti dell'uomo che ci sollecita una legge gia' presente negli altri Paesi europei". "Non riconoscere a una coppia la possibilita' di dare ai figli il cognome della madre - ha proseguito Bianchi - rischia di assumere un significato discriminatorio verso le donne. Trasmettere ai figli la propria storia e i propri valori - ha concluso - e' un patrimonio e un diritto del padre e della madre, e va riconosciuto anche attraverso la possibilita' di trasmettere il cognome materno".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa