domenica 19 febbraio | 20:56
pubblicato il 30/apr/2012 05:10

Bersani: Voto a ottobre? Non vinco sulle macerie del mio paese

Segretario Pd: Sono persona seria, non destabilizzo la situazione

Bersani: Voto a ottobre? Non vinco sulle macerie del mio paese

Roma, 30 apr. (askanews) - "Io non intendo vincere sulle macerie del mio Paese". Il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, risponde così a Sky Tg24 sull'ipotesi del voto anticipato a ottobre. "Bersani - prosegue - è una persona seria e noi non possiamo in questi mesi destabilizzare perché siamo ancora lì, la crisi è ancora lì. Noi dobbiamo far girare le politiche in Ue e Monti ha credibilità sufficente per riuscire a farlo e per tenere il nostro paese lontano dal baratro. Io non intendo vincere sulla macerie del mio Paese e così come tre anni fa dicevo che" il governo Berlusconi ci stava "raccontando un sacco di balle" sulla crisi che non c'era, ora "dico che in questo mesi non possiamo permetterci di destabilizzare. Piuttosto in questi mesi costruiamo l'alternativa per la primavera prossima", per le politiche del 2013.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia