sabato 03 dicembre | 12:38
pubblicato il 23/set/2014 12:00

Bersani: su lavoro si parla con tutti, ma no a patti con altri

Renzi abbia un rapporto più amichevole col suo partito

Bersani: su lavoro si parla con tutti, ma no a patti con altri

Roma, 23 set. (askanews) - Sul lavoro bisogna certamente confrontarsi con tutti i soggetti politici anche se questo non deve significare fare patti con alcuno. Lo ha sostenuto l'ex segretario del Pd, Pierluigi Bersani, intervenendo alla trasmissione "di martedì" su La7 con evidente riferimento ad ipotesi che vorrebbero il Pd disponibile a fare accordi con Forza Italia sul tema dell'occupazione. "Si parla con tutti - ha chiarito Bersani - ma la parola patto è troppo stretta". Per Bersani "non c'è nessuna ragione politica o numerica perchè ci si debba rivolgere ad altri". necessario invece, ha consigliato al premier Matteo Renzi l'ex leader democratico, "avere un rapporto più amichevole con il suo partito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari