domenica 04 dicembre | 07:39
pubblicato il 17/apr/2014 12:00

Berlusconi:io innocente ma sono uomo istituzioni, rispetto toghe

Darò corso a decisioni magistratura anche se ingiuste

Berlusconi:io innocente ma sono uomo istituzioni, rispetto toghe

Roma, 17 apr. (askanews) - Nonostante il divieto del Tribunale di sorveglianza, Silvio Berlusconi non rinuncia, nella prima conferenza stampa dopo cinque mesi, a fare un riferimento alla sentenza "ingiusta" che ha determinato la sua estromissione dalla vita politica attiva. Si è arrivati a questo dopo una "ingiusta decisione della magistratura che - dice - mi ha condannato per un fatto che era inesistente e che io ero nella assoluta impossibilità tecnica di commettere, ma non voglio tornare in questa sede su quella sentenza". Dopo aver fatto riferimento alla sua fiducia nei confronti dei ricorsi dei suoi avvocati, il leader di Forza Italia sottolinea: "Sono un uomo delle istituzioni, non posso che rispettare l'ordinamento, e darò corso alle decisioni della magistratura, ancorché le ritenga ingiuste".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari