sabato 03 dicembre | 20:50
pubblicato il 22/mag/2013 12:00

Berlusconi/Alfano:Ineleggibiltà materia cessata,da 20anni eletto

Bene stop Pd su incandidabilità per partiti non riconosciuti

Berlusconi/Alfano:Ineleggibiltà materia cessata,da 20anni eletto

Roma, 22 mag. (askanews) - Sulla ineleggibilità di Silvio Berlusconi "non c'è più la materia del contendere" considerato che "la sue eleggibilità è consolidata da due decenni che Berlusconi si candida e viene eletto in Parlamento". Lo ha affermato, fra l'altro, Angelino Alfano, ospite stamni su Canale 5 alla Telefonata di Maurizio Belpietro. Alfano ha anche espresso apprezzamento per l'accantonamento della proposta del Pd per il riconoscimento della personalità giuridica dei partiti quale condizione per presentarsi alle elezioni. "Anche questa mi pare risolta bene all'interno del Pd e finita" perchè certo "se uno è incandidiablie e uno ineleggibile si vince facile...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari