mercoledì 18 gennaio | 14:01
pubblicato il 08/mar/2013 20:25

Berlusconi: Zangrillo, la prognosi per sua patologia e' 7 giorni

(ASCA) - Roma, 8 mar - ''Sono un medico molto serio e non nego alla dottoressa Boccassini la visita fiscale. I certificati li abbiamo mandati perche' ci sono stati richiesti. Ho ritenuto queste richieste del collegio difensivo di Berlusconi legittime e quindi li abbiamo prodotti in tempo utile. Vengano pure, noi siamo tranquilli...La prognosi e' di 7 giorni''. Cosi' risponde il medico personale di Silvio Berlusconi, Alberto Zangrillo alla Zanzara su Radio 24. La causa dell'uveite cui e' affetto l'ex premier, spiega Zangrillo, ''non e' stata ancora determinata con precisione, e' una patologia infiammatoria, puo' essere evocata anche dallo stress e quello della campagna elettorale puo' essere stato una concausa. Deve stare molto tranquillo - continua il medico - credo che sia questione di giorni e tutto si possa risolvere. E' a letto, non scalpita, non vuole vedere nessuno perche' quando vede qualcuno sono problemi. Quindi abbiamo creato un cordone sanitario''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Pd
Renzi a Napoli e Scampia: lontano da flash, vicino a difficoltà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa