martedì 24 gennaio | 04:09
pubblicato il 19/set/2013 12:00

Berlusconi/ Vertici Csm: Sentenze vanno accettate e applicate

Altrimenti vengono meno regole stato diritto e convivenza civile

Berlusconi/ Vertici Csm: Sentenze vanno accettate e applicate

Roma, 19 set. (askanews) - "L'esito di qualsiasi processo, esperiti tutti i gradi di giudizio, è una sentenza che va accettata ed applicata. Diversamente verrebbero meno le regole dello Stato di diritto e il presupposto della ordinata convivenza civile". Lo hanno sottolineato i vertici del Csm (il vicepresidente Michele Vietti, assieme a primo presidente e pg della Cassazione, Giorgio Santacroce e Gianfranco Ciani), in una nota diffusa all'indomani dell'attacco di Silvio Berlusconi alla magistratura.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4