martedì 24 gennaio | 10:08
pubblicato il 21/ott/2013 19:45

Berlusconi: Verini, dubbi Pdl su legge Severino dovevano venire prima

Berlusconi: Verini, dubbi Pdl su legge Severino dovevano venire prima

(ASCA) - Roma, 21 ott - ''L'attacco ''a palle incatenate' da parte del Pdl alla legge Severino e' non solo inaccettabile ma perfino irricevibile. Questa norma ha l'obiettivo di rendere il parlamento piu' pulito e piu' eticamente sostenibile: gli esponenti del Pdl dovevano farsi venire dubbi un anno fa, al momento dell'approvazione a larghissima maggioranza della stessa legge. Non si possono separare i destini giudiziari di Berlusconi da quelli dell'attivita' di governo e di parlamento soltanto a parole. Lo si deve fare per davvero con i fatti, cercando di smetterla di stressare le istituzioni e il paese''. Lo afferma il capogruppo Pd nella commissione Giustizia di Montecitorio Walter Verini.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4