mercoledì 22 febbraio | 12:21
pubblicato il 26/nov/2013 10:53

Berlusconi: Velo (Pd), e' senza pudore, non chiede scusa a italiani

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''Berlusconi e' stato condannato in terzo grado per truffa ai danni dello Stato. Ma non sente il pudore, non chiede scusa agli italiani e non si dimette. La legge prevede la decadenza a tutela dell'istituzione Senato.

In caso di decadenza, il successore deve subentrare subito per garantire il plenum del Senato. La legge e' chiara. Sta diventando imbarazzante questa vicenda. Il reato per cui e' stato condannato Berlusconi, allora presidente del Consiglio, e' gravissimo''. Lo ha dichiarato Silvia Velo, vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, intervenendo questa mattina ad Agora', su Rai Tre. ''In un paese prostrato dalla crisi, c'e' una legge di stabilita' che viene portata avanti con grande fatica. Credo che i problemi degli italiani siano altri.

L'eccezionalita' del caso parte dal fatto che quel leader e' stato condannato per quel reato, frode fiscale e truffa ai danni dello Stato'', conclude Velo.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%