martedì 17 gennaio | 08:09
pubblicato il 16/nov/2013 18:55

Berlusconi torna a Forza Italia, Alfano fonda il suo gruppo

Scissione nel Pdl, ma senza rotture definitive

Berlusconi torna a Forza Italia, Alfano fonda il suo gruppo

Milano (askanews) - Il Pdl non c'è più e al suo posto torna Forza Italia. Silvio Berlusconi lo ha annunciato ufficialmente nel corso del Consiglio nazionale del partito, al termine di un lungo discorso culminato perfino in un lieve malore del Cavaliere. Nel movimento berlusconiano non ci saranno Angelino Alfano e i ministri dell'esecutivo Letta che hanno a loro volta annunciato una "scissione per amore dell'Italia" e la formazione dei gruppi parlamentari di Nuovo Centrodestra. La rottura, però, non sembra definitiva, né Berlusconi, né tantomeno Alfano hanno rinnegato il passato, parlando anche esplicitamente di possibili alleanze nel futuro. Più rilevante, probabilmente, l'anima anti europeista del discorso di Berlusconi, che fa prevedere una campagna elettorale su posizioni simili a quelle di Beppe Grillo.

Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello