mercoledì 18 gennaio | 05:34
pubblicato il 14/feb/2013 12:00

Berlusconi: Tangente esiste,per competere nel mondo è necessaria

Nessuno tratterà con Eni-Enel-Finmeccanica,colpa pm masochisti

Berlusconi: Tangente esiste,per competere nel mondo è necessaria

Roma, 14 feb. (askanews) - "La tangente è un fenomeno che esiste ed è inutile voler negare l'esistenza di queste situazioni di necessità". Lo ha spiegato Silvio Berlusconi parlando ad Agorà su Raitre. "Quando i tre gioielli nostri, l'Eni, l'Enel e la Finmeccanica - ha proseguito - trattano con altri paesi devono adeguarsi alle condizioni di quei paesi: nelle democrazie si fa soltanto la gara di appalto, dove non c'è una democrazia completa e perfetta ci sono altre condizioni che bisogna accettare se si vuole vendere il proprio prodotto a quel paese". Condizioni, ha osservato Berlusconi, "che sono illegali per loro, noi mettiamo in conto ciò che dobbiamo spendere: ad esempio un tot per l'appalto e un tot per una scuola richiesta dal presidente della repubblica con cui stiamo trattando. Ora con questo fatto di questa magistratura che ha dimostrato un autolesionismo nei confronti dell'Italia assoluto noi ci stiamo facendo fuori dalla possibilità di competere nel mondo con altri importanti gruppi perché nessuno tratterà più né con l'Eni, né con l'Enel, né con Finmeccanica. E' una cosa da masochismo puro e c'è da essere molto preoccupati". "Non sono reati - ha insistito il Cavaliere - si tratta di pagare una commissione a qualcuno di quel paese perché quella è la regola di quel paese. Vogliamo non pagare commissioni? E allora stiamo a casa e non vendiamo più niente. Noi siamo in democrazia e queste cose non le facciamo ma se vai a trattare con un paese del terzo mondo o con qualche regime...se uno fa questi moralismi assurdi, allora non fa l'imprenditore a livello mondiale". Quanto alla commessa per gli elicotteri ritirata dall'India in seguito allo scandalo Finmeccanica, Berlusconi ha detto: "L'hanno ritirata perché è emerso tutto sui giornali. Di fronte a ciò il governo indiano e l'appaltatore sono stati costretti. Comunque Finmenccanica su quel mercato non ci sarà più".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa