martedì 17 gennaio | 11:56
pubblicato il 15/mag/2014 12:32

Berlusconi: Tabacci(Cd), attacchi a Colle confermano e' irrecuperabile

Berlusconi: Tabacci(Cd), attacchi a Colle confermano e' irrecuperabile

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - ''Berlusconi sta godendo di un beneficio come l'affidamento ai servizi sociali anziche' gli arresti domiciliari perche' si e' impegnato per iscritto, tramite i suoi legali, a rispettare lo Stato e le sue articolazioni almeno in questi dieci mesi. Dopodiche' non passa giorno in cui non attacchi la magistratura e il presidente della Repubblica. Forse e' il momento di prendere atto che e' irrecuperabile''. Lo afferma in una nota il leader di Centro democratico, Bruno Tabacci, candidato alle elezioni europee con la lista Scelta europea. ''La storia del complotto per far cadere il suo governo nel 2011 e' semplicemente ridicola. Nel 2001 quando Berlusconi arriva a Palazzo Chigi trova uno spread a 20. Nel 2011 quando si dimette lo spread e' a 575. Il Paese nelle sue mani e' arrivato a un millimetro dal fallimento. Ecco perche' si e' dimesso''. com-sgr/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate