domenica 26 febbraio | 00:24
pubblicato il 22/ago/2013 15:38

Berlusconi: Susta (Sc), non serve prendere tempo. Applicare legge

(ASCA) - Roma, 22 ago - ''Non serve altro tempo da prendere ne' soluzioni da trovare che non siano un'applicazione della legge nei modi e nei tempi previsti''. Lo dichiara Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta Civica, intervenendo sulla vicenda giudiziaria che interessa il senatore Berlusconi.

''Il Presidente del Pdl e' un cittadino italiano e come ogni altro cittadino italiano deve accettare e rispettare le decisioni, definitive, di un potere libero e autonomo della nostra Repubblica. Non puo' essere immaginato un trattamento di favore nei confronti di nessuno, soprattutto se accompagnato da un atteggiamento intimidatorio, scientemente studiato e applicato nonostante l'alto rischio di provocare enormi danni alla credibilita' delle nostre Istituzioni e alla delicata attivita' di consolidamento della nostra economia'', aggiunge Susta.

''Silvio Berlusconi ha gia' beneficiato come cittadino, imprenditore e politico di soluzioni legislative utili a superare provvedimenti giudiziari sgraditi. Non possono essere consentiti nuovi provvedimenti ad personam. Altre vicende giudiziarie che riguardano l'attuale leader del Pdl sono in via di definizione e l'Italia ha bisogno di guardare avanti e non continuare a restare appesa ai destini personali di un uomo. La legge Severino-Monti - spiega Susta - contiene provvedimenti di buon senso democratico che in nessuna altra parte del mondo verrebbero messi in discussione. Non dimentichiamo che il segretario del Popolo delle Liberta' tolse la fiducia al governo guidato da Mario Monti giusto il giorno successivo all'approvazione della legge che oggi il Pdl vorrebbe stracciare. Scelta Civica nacque proprio all'indomani dell'interruzione drammatica e irresponsabile dell'azione riformatrice e di risanamento messa in atto da quel governo che, con il supporto fondamentale del presidente Napolitano, ha consentito al nostro Paese di rimettersi in piedi, con le proprie forze, evitando il 'rischio Grecia'.

Ancora oggi Scelta Civica - un movimento capace di tenere insieme culture, esperienze e sensibilita' di tradizione liberale, democratica e popolare - si impegnera' perche' le leggi della Repubblica vengano rispettate e applicate senza distinzioni di sorta e per difendere le Istituzioni da attacchi irresponsabili''.

com-ceg/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech