mercoledì 18 gennaio | 02:52
pubblicato il 22/ago/2013 15:38

Berlusconi: Susta (Sc), non serve prendere tempo. Applicare legge

(ASCA) - Roma, 22 ago - ''Non serve altro tempo da prendere ne' soluzioni da trovare che non siano un'applicazione della legge nei modi e nei tempi previsti''. Lo dichiara Gianluca Susta, presidente dei senatori di Scelta Civica, intervenendo sulla vicenda giudiziaria che interessa il senatore Berlusconi.

''Il Presidente del Pdl e' un cittadino italiano e come ogni altro cittadino italiano deve accettare e rispettare le decisioni, definitive, di un potere libero e autonomo della nostra Repubblica. Non puo' essere immaginato un trattamento di favore nei confronti di nessuno, soprattutto se accompagnato da un atteggiamento intimidatorio, scientemente studiato e applicato nonostante l'alto rischio di provocare enormi danni alla credibilita' delle nostre Istituzioni e alla delicata attivita' di consolidamento della nostra economia'', aggiunge Susta.

''Silvio Berlusconi ha gia' beneficiato come cittadino, imprenditore e politico di soluzioni legislative utili a superare provvedimenti giudiziari sgraditi. Non possono essere consentiti nuovi provvedimenti ad personam. Altre vicende giudiziarie che riguardano l'attuale leader del Pdl sono in via di definizione e l'Italia ha bisogno di guardare avanti e non continuare a restare appesa ai destini personali di un uomo. La legge Severino-Monti - spiega Susta - contiene provvedimenti di buon senso democratico che in nessuna altra parte del mondo verrebbero messi in discussione. Non dimentichiamo che il segretario del Popolo delle Liberta' tolse la fiducia al governo guidato da Mario Monti giusto il giorno successivo all'approvazione della legge che oggi il Pdl vorrebbe stracciare. Scelta Civica nacque proprio all'indomani dell'interruzione drammatica e irresponsabile dell'azione riformatrice e di risanamento messa in atto da quel governo che, con il supporto fondamentale del presidente Napolitano, ha consentito al nostro Paese di rimettersi in piedi, con le proprie forze, evitando il 'rischio Grecia'.

Ancora oggi Scelta Civica - un movimento capace di tenere insieme culture, esperienze e sensibilita' di tradizione liberale, democratica e popolare - si impegnera' perche' le leggi della Repubblica vengano rispettate e applicate senza distinzioni di sorta e per difendere le Istituzioni da attacchi irresponsabili''.

com-ceg/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa