domenica 26 febbraio | 20:17
pubblicato il 19/mar/2014 09:22

Berlusconi: stop candidatura a europee, Cassazione conferma interdizione

Berlusconi: stop candidatura a europee, Cassazione conferma interdizione

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Silvio Berlusconi non si potra' candidare alle prossime elezioni europee. Ieri sera la Corte di Cassazione ha confermato i due anni di interdizione dai pubblici uffici per l'ex-presidente del Consiglio come pena accessoria in seguito alla condanna per evasione fiscale nel processo sui diritti tv di Mediaset. La condanna prevede, come pena principale, quattro anni di reclusione, dei quali tre sono coperti dall'indulto. Tra le pene accessorie anche il pagamento delle spese processuali.

L'avvocato Niccolo' Ghedini, difensore di Silvio Berlusconi, ha commentato in una nota: ''Prendiamo atto con grande amarezza della decisione della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione. Come abbiamo detto nel corso dell'udienza di oggi, avremmo ritenuto quantomeno necessario un approfondimento presso la Corte Europea di Strasburgo''.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech