sabato 03 dicembre | 17:05
pubblicato il 19/mar/2014 09:22

Berlusconi: stop candidatura a europee, Cassazione conferma interdizione

Berlusconi: stop candidatura a europee, Cassazione conferma interdizione

(ASCA) - Roma, 19 mar 2014 - Silvio Berlusconi non si potra' candidare alle prossime elezioni europee. Ieri sera la Corte di Cassazione ha confermato i due anni di interdizione dai pubblici uffici per l'ex-presidente del Consiglio come pena accessoria in seguito alla condanna per evasione fiscale nel processo sui diritti tv di Mediaset. La condanna prevede, come pena principale, quattro anni di reclusione, dei quali tre sono coperti dall'indulto. Tra le pene accessorie anche il pagamento delle spese processuali.

L'avvocato Niccolo' Ghedini, difensore di Silvio Berlusconi, ha commentato in una nota: ''Prendiamo atto con grande amarezza della decisione della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione. Come abbiamo detto nel corso dell'udienza di oggi, avremmo ritenuto quantomeno necessario un approfondimento presso la Corte Europea di Strasburgo''.

sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari