domenica 19 febbraio | 20:18
pubblicato il 20/mar/2014 10:15

Berlusconi: Stefano, sentenze si rispettano (Gazzetta Mezzogiorno)

Berlusconi: Stefano, sentenze si rispettano (Gazzetta Mezzogiorno)

(ASCA) - Roma20 mar 2014 - ''La norma parla chiaro e delinea un duplice impedimento : la ineleggibilita' per interdizione dai pubblici uffici e la incandidabilita a seguito di condanna definitiva superiore ai 2 anni per reati gravi. E in uno Stato di diritto le leggi si applicano cosi' come le sentenze si rispettano''. Cosi' il senatore di Sinistra Ecologia Liberta Dario Stefano, presidente della giunta elezioni del Senato in un'intervista alla Gazzetta del Mezzogiorno. ''E inoltre - prosegue l'esponente di Sel - e' quantomeno inusuale l'iniziativa della raccolta delle firme per chiedere la grazia al Capo dello Stato, e ritengo abbia fatto bene Napolitano a chiarire a piu' riprese i termini delle due prerogative. In ogni caso - conclude Stefano - e' utile ricordare una volta di piu' che anche in presenza di una eventuale grazia, non muterebbe l'impossibilita' di Berlusconi a candidarsi''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia