sabato 21 gennaio | 02:07
pubblicato il 25/nov/2013 12:00

Berlusconi: sono costretto a restare in campo

Con il Nuovo centrodestra è indispensabile che resti

Berlusconi: sono costretto a restare in campo

Roma, 25 nov. (askanews) - "Sono costretto a restare in campo nonostante la mia veneranda età e le alternative che mi piacciono molto, come seguire il Milan". Lo ha detto Silvio Berlusconi durante la conferenza stampa nella sede di Forza Italia. "Ero ben felice dopo 20 anni di militanza politica" di ritirarmi - ha spiegato il Cavaliere - ma adesso "non ho motivi urgenti per fare un passo indietro e poi con la nascita del Nuovo centrodestra è indispensabile che io rimanga per avviare Forza Italia". Berlusconi ha aggiunto che i sondaggi danno la nuova Forza Italia al 21% e il partito di Angelino Alfano al 3,9. "Sommati fanno il 25% e superano di due punti la coalizione di sinistra, ma so che per vincere abbiamo bisogno di 5 punti in più".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4