domenica 22 gennaio | 09:51
pubblicato il 03/apr/2013 12:00

Berlusconi/ Slitta udienza Cassazione per elezioni Capo Stato

Di conseguenza anche processi che difesa vuole via da Milano

Berlusconi/ Slitta udienza Cassazione per elezioni Capo Stato

Milano, 3 apr. (askanews) - E' destinata a slittare l'udienza fissata per il 18 aprile in cui la sesta sezione penale della Cassazione dovrà decidere se trasferire da Milano a Brescia i processi Mediaset e Ruby in cui è imputato Silvio Berlusconi. Quel giorno infatti sia l'ex premier sia i suoi legali parlamentari Niccolò Ghedini e Piero Longo saranno impegnati nella sedute a Camere riunite per l'elezione del Capo dello Stato. Lo si è appreso in ambienti giudiziari. E di conseguenza, in attesa della scelta della Suprema Corte sull'istanza per legittima suspicione, slitteranno anche i processi che erano stati sospesi (Mediaset fino al 20 aprile e Ruby fino al 22 aprile) proprio perchè in sostanza la Cassazione aveva assegnato la pratica dando il via all'iter procedurale. Nei prossimi giorni i difensori di Berlusconi presenteranno istanza di rinvio dell'udienza in Cassazione per legittimo impedimento.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4