sabato 03 dicembre | 21:27
pubblicato il 29/mar/2015 14:52

Berlusconi: siamo in "non democrazia", noi per cambiare il paese

Fi rappresenta maggioranza saggia italiani, no a estremismi

Berlusconi: siamo in "non democrazia", noi per cambiare il paese

Roma, 29 mar. (askanews) - Dopo tre governi "non eletti dal popolo", oggi ci troviamo in una "non democrazia" che "ci sottopone ad un'oppressione fiscale, giudiziaria e burocratica". Tanto da far preferire, alla maggioranza degli italiani, di voler "cambiare Paese". "Noi", invece, "non vogliamo cambiare paese ma cambiare il paese". E su questo "non vogliamo arrenderci". E' quanto afferma il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con un'iniziativa organizzata da Antonio Tajani all'Ergife, dal titolo "Roma, l'Italia e l'Europa che vogliamo".

Forza Italia, aggiunge Berlusconi, deve continuare a rappresentare la "maggioranza saggia degli italiani, di buonsenso, che vuole rimanere libera", contro "estremismi e disfattismi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari