sabato 10 dicembre | 16:03
pubblicato il 04/dic/2013 09:59

Berlusconi: Santanche', piu' facile arresto che candidatura in Bulgaria

Berlusconi: Santanche', piu' facile arresto che candidatura in Bulgaria

(ASCA) - Roma, 4 dic - ''In Italia c'e' stato un colpo di Stato per eliminare il leader del centrodestra. Il complotto criminale e' sotto gli occhi di tutti. La telefonata della Cancellieri vale un plauso dal Capo dello Stato, quella di Berlusconi 7 anni di galera. Due pesi e due misure. La vera anomalia di questo paese e' come e' organizzata la giustizia.

Siamo l'unico paese al mondo con le correnti nella magistratura''. Lo ha affermato Daniela Santanche', deputato di Forza Italia, intervenendo questa mattina ad Agora', su Rai Tre. ''Non mi stupirei se domani arrestassero il presidente Berlusconi. Candidarsi in Bulgaria? Berlusconi - ha aggiunto - non ne ha mai parlato, ma a me piacerebbe, perche' dimostrerebbe che l'Italia si e' comportata malissimo con lui. Ma non credo che accadra', e' piu' facile che vada in galera piuttosto che si candidi in Bulgaria''.

com-brm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina