sabato 03 dicembre | 10:52
pubblicato il 05/feb/2014 20:38

Berlusconi: Romani, Senato non e' piu' istituzione democratica

Berlusconi: Romani, Senato non e' piu' istituzione democratica

(ASCA) - Roma, 5 feb 2014 - ''La decisione del presidente Grasso di costituire il Senato parte civile nel processo sulla cosiddetta 'compravendita dei senatori' e' un atto gravissimo. L'ennesima violazione del Regolamento, della prassi e della Costituzione da parte di un presidente che non rappresenta piu' un'istituzione democratica. Grasso infatti ha contraddetto e violato il voto dello stesso Consiglio di Presidenza, riunito appositamente oggi, decidendo di coinvolgere un ramo del Parlamento in un processo: un atto del tutto inconsueto. Sembra, a questo punto, fin troppo evidente, che il disegno, tutto politico, della seconda carica dello Stato sia quello di rappresentare il braccio politico della peggiore magistratura, dimenticando completamente il suo fondamentale ruolo di garante istituzionale. Ci appelliamo al Presidente della Repubblica, che siamo sicuri vorra' intervenire con forza e decisione contro questa scelta gravissima e vergognosa''. Lo dichiara Paolo Romani, Presidente del gruppo FI-PDL Senato. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari