martedì 21 febbraio | 06:55
pubblicato il 11/set/2013 12:00

Berlusconi/ Renzi: non farà la crisi, dovrebbe dimettersi

"La legge è uguale per tutti"

Berlusconi/ Renzi: non farà la crisi, dovrebbe dimettersi

Roma, 11 set. (askanews) - In qualunque altro paese Silvio Berlusconi sarebbe "andato a casa" spontaneamente. Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi a Porta a porta, aggiungendo: "Io sono certo che Berlusconi non farà la crisi, per mille motivi". Renzi ha spiegato: "In un qualsiasi paese quando un leader politico viene condannato con una sentenza passata in giudicato, la partita è finita: game over. Ma con la disoccupazione, con la Spagna che ci passa avanti sullo spread... Noi passiamo il tempo su questa vicenda. In qualsiasi paese al mondo Berlusconi sarebbe già andato a casa di suo. Io credo al principio che la legge è uguale per tutti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia