venerdì 02 dicembre | 19:08
pubblicato il 06/set/2013 18:59

Berlusconi: Renzi, legge uguale per tutti. Principio non in discussione

Berlusconi: Renzi, legge uguale per tutti. Principio non in discussione

(ASCA) - Firenze, 6 set - ''Chi e' garantista deve dire che una persona e' innocente fino al giudizio definitivo. Ma quando arriva la sentenza definitiva chi e' garantista ha il dovere di dire che la legge e' uguale per tutti e se mettiamo in discussione questo principio viene meno lo stato di diritto. Non si pone il tema di una discussione''.

Lo ha detto Matteo Renzi, sindaco di Firenze, nell'intervento tenuto alla Festa Democratica di Piombino (Li), trasmesso in diretta da RaiNews24, a proposito della eventuale decadenza di Silvio Berlusconi.

''Sono 20 anni - ha aggiunto - che viviamo un continuo derby tra berlusconiani e antiberlusconiani. Posso rivendicare il diritto a parlare di futuro, a costruire uno schema di orizzonte per i miei figli che non sia legata soltanto a che fara' Berlusconi o cosa dice Ghedini?''.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari