domenica 19 febbraio | 20:58
pubblicato il 18/lug/2013 14:04

Berlusconi: Renzi, difficile prevedere cosa accadra' dopo il 30 luglio

Berlusconi: Renzi, difficile prevedere cosa accadra' dopo il 30 luglio

(ASCA) - Roma, 18 lug - C'e' qualcuno che nel suo partito tifa perche' sia la magistratura a togliere di mezzo Berlusconi? ''Sicuramente si', ma non e' questo il punto.

Difficile immaginare quello che potra' accadere dopo il 30 luglio. Io mi limito a fare un passo indietro. Nel febbraio scorso il Pd aveva l'occasione per mandare in pensione Berlusconi e l'ha clamorosamente mancata''. Lo afferma il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, in un'intervista rilasciata a Famiglia cristiana.

''Pier Luigi Bersani - continua Renzi - ha fatto una campagna elettorale che e' stata la migliore alleata del Cavaliere e gli ha consentito di tornare in auge. Io avrei preferito mandarlo a casa alle elezioni''.

com-ceg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia