sabato 10 dicembre | 07:49
pubblicato il 09/mag/2015 13:25

Berlusconi: Renzi autoritario, siamo Paese a democrazia sospesa

"Impone i suoi provvedimenti con una violenza mai vista"

Berlusconi: Renzi autoritario, siamo Paese a democrazia sospesa

Genova , 9 mag. (askanews) - "L'Italia non è un Paese pienamente democratico ma un Paese a democrazia sospesa". Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento al teatro della Gioventù di Genova a sostegno del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Liguria, Giovanni Toti.

"Abbiamo subito -ha sottolineato l'ex premier- 4 colpi di Stato in 20 anni e oggi siamo al terzo governo non eletto dal popolo con a capo un signore che non è stato votato neanche per sedere in Parlamento, ha preso 108 mila voti come sindaco di Firenze, ha vinto le primarie arrivando alla guida del Pd e da lì si è catapultato a palazzo Chigi".

"Oggi -ha concluso Berlusconi riferendosi sempre a Renzi- impone la sua volontà e i suoi provvedimenti con un'autorità e una violenza mai viste nella storia del Parlamento italiano".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina