martedì 17 gennaio | 10:59
pubblicato il 23/ago/2013 20:42

Berlusconi: Quagliariello, amnistia e decisione Giunta cose diverse

Berlusconi: Quagliariello, amnistia e decisione Giunta cose diverse

(ASCA) - Roma, 23 ago - Il dibattito sull'amnistia e la decisione della Giunta sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi ''sono due cose completamente distinte. Per quanto riguarda la Giunta del Senato, noi chiediamo che Berlusconi venga trattato come un qualsiasi senatore. E, dunque, di fronte a una legge nuova che ha dei profili di oggettiva novita' e riguarda le prerogative dei parlamentari e del Parlamento, chiediamo che la Giunta effetti ogni approfondimento. Questo non lo chiediamo noi, lo chiedono presidenti emeriti della Consulta come Capotosti e alcuni giuristi che appartengono alle aree piu' differenti e hanno sollevato legittimi dubbi''. Lo ha affermato il ministro delle Riforme, Gaetano Quagliariello (Pdl), ai microfoni del tg1. ''E' normale che un paese che fa una scelta cosi' importante, la faccia con ogni cognizione di causa'', aggiunge il ministro.

ceg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate