lunedì 05 dicembre | 13:23
pubblicato il 19/ott/2013 14:02

Berlusconi: Quagliarello, ora si capisce necessita' di approfondimento

(ASCA) - Stresa, 19 ott - Oggi piu' che mai c'e' necessita' di un approfondimento sul caso Berlusconi. E' quanto sostiene il ministro per le Riforme Gaetano Quagliarello a margine del convegno di Iniziativa subalpina, su regole ed economia in corso a stresa. ''La politica - ha osservato il ministro - si e' mossa all'inizio un po' troppo velocemente. I lavori in giunta apparivano con toni da corrida. Strada facendo e' stato aggiustato il tiro e oggi si comprende che c'erano tutte le ragioni per cercare un approfondimento che rispetti tutta la serieta' del caso''. ''Se si separa il giudizio penale dal giudizio politico - prosegue Quagliarello - significa che l'operato di una persona non dipende esclusivamente da una sentenza e questo dovrebbe voler dire che la politica non vada a prendere una sanzione ancora piu' grave rispetto a quella della magistratura. Da un punto di vista generale - ha poi aggiunto - c'e' sempre il problema della retroattivita' che c'era prima e che oggi e' ancora piu' forte''. eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari