domenica 04 dicembre | 07:14
pubblicato il 22/ott/2011 12:45

Berlusconi: Procure politicizzate puntano a rivoluzione, non io

Livello di guardia ampiamente superato

Berlusconi: Procure politicizzate puntano a rivoluzione, non io

Roma, 22 ott. (askanews) - "Un'assurdità", parole "travisate", "io non ambisco ad alcuna rivoluzione, se non a quella liberale". "Una specie di rivoluzione, però, la stanno tentando di fare alcune Procure politicizzate". Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, risponde così a Bruno Vespa - per il libro 'Questo amore' in uscita da Mondadori-Rai Eri venerdì prossimo 28 ottobre - a proposito del contenuto di alcune intercettazioni con Valter Lavitola che riferiscono di un suo sfogo: "Portiamo in piazza milioni di persone, facciamo fuori il Palazzo di giustizia di Milano, assediamo 'Repubblica'", le parole del premier. "Per l'ennesima volta - spiega Berlusconi - è stato vergognosamente travisato il senso della conversazione, che andava esattamente nella direzione opposta. Ogni comportamento o manifestazione eversiva è esecrabile. Figuriamoci se me ne voglio intestare una o capeggiarla. Ho denunciato gli incredibili livelli di violenza raggiunti da un nutrito gruppo di facinorosi nella manifestazione di Roma del 15 ottobre, chiedendo l'individuazione e la punizione dei violenti. Quindi, lo ribadisco, io non ambisco ad alcuna rivoluzione, se non a quella liberale". "Una specie di rivoluzione, però, la stanno tentando di fare alcune procure politicizzate. Pensi - aggiunge Berlusconi - al caso Mediatrade: quando in un processo mi consentono di esercitare il diritto di difendermi, i risultati si vedono e vengo immediatamente prosciolto. Quando in un paese democratico - e questo accade solo in Italia - si arriva a violare il domicilio del presidente del Consiglio, e a considerare possibile indiziato di reato chiunque vi faccia ingresso, significa che il livello di guardia è stato ampiamente superato, e che è giunto il momento di ristabilire una reale separazione fra i poteri e gli ordini dello Stato". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari