lunedì 16 gennaio | 21:00
pubblicato il 10/ott/2011 21:28

Berlusconi/ Pm baresi, cinque ore di audizioni al Csm

Domani i due aggiunti e capo gip. Probabile chiusura istruttoria

Berlusconi/ Pm baresi, cinque ore di audizioni al Csm

Roma, 10 ott. (askanews) - Sono durate oltre cinque ore le audizioni dei magistrati baresi di fronte alla Prima commissione del Consiglio superiore della magistratura, che sta indagando sull'esposto presentato contro il procuratore di Bari Antonio Laudati da Giuseppe Scelsi, l'ex pm contitolare dell'inchiesta sulle escort a palazzo Grazioli. A deporre oggi di fronte ai consiglieri di palazzo dei Marescialli sono stati Renato Nitti, il sostituto procuratore coordinatore dell'inchiesta sulla sanità in Puglia, e gli altri due pm che con Scelsi hanno condotto l'inchiesta sulle escort: Eugenia Pontassuglia e Ciro Angelillis. Nitti è stato ascoltato per oltre tre ore, il tempo restante è stato diviso fra gli altri due. Atti ufficialmente secretati dal presidente Nicolò Zanon, a quanto filtra da ambienti del Csm le audizioni ruotano sempre attorno agli stessi argomenti: il problema della 'aliquota', la squadretta di finanzieri che secondo le accuse di Scelsi avrebbe ricevuto da Laudati l'incarico di 'sorvegliare' piuttosto che 'supportare' gli inquirenti; quello delle presunte interferenze sull'indagine da parte del procuratore (che secondo i suoi detrattori si sarebbe qualificato al suo arrivo a Bari come 'inviato' del ministro Angelino Alfano); infine i presunti 'errori' comessi da Scelsi, secondo la versione fornita da Laudati al Csm, anch'essa formalmente 'secretata' ma ampiamente pubblicizzata a mezzo stampa dopo una copiosa fuga di notizie. Domani la Prima commissione ascolterà anche il capo dei gip baresi Antonio Lovecchio e i procuratori aggiunti di Bari Annamaria Tosto e Pasquale Drago, quest'ultimo già oggi a Roma impegnato in un vertice fra Procure per definire le competenze sul caso Lavitola-Tarantini, un altro filone della stessa vicenda della presunta fornitura di prostitute per le feste di Silvio Berlusconi. Non dovrebbero essere programmate altre audizioni: a palazzo dei Marescialli è dato per probabile che nella stessa giornata di domani la Prima commissione inizi a trarre le conclusioni dell'istruttoria. Sul conflitto nella Procura di Bari è aperta un'inchiesta penale a Lecce nella quale il procuratore Laudati risulta indagato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello