domenica 19 febbraio | 20:39
pubblicato il 11/mar/2013 14:21

Berlusconi: Pdl, decisioni Tribunale Milano vulnus democratico

(ASCA) - Roma, 11 mar - I gruppi parlamentari di Camera e Senato del Popolo della Liberta' ''sono stati costretti ad interrompere la riunione operativa in corso a Milano sugli adempimenti di inizio legislatura poiche' il tribunale del capoluogo lombardo, negando il legittimo impedimento, ha stabilito la non valenza istituzionale e politica di tale riunione. Questo gravissimo comportamento rappresenta un vulnus democratico e un volgare svilimento delle istituzioni e dell'attivita' di deputati e senatori''. Lo si legge in un comunicato nel quale si fa riferimento alle vicende giudiziarie che coinvolgono Silvio Berlusconi. ''Per denunciare questo attacco all'istituzione parlamentare - continua comunicato - il segretario politico nazionale, on.

Angelino Alfano, terra' una conferenza stampa davanti al tribunale di Milano, anche al fine di illustrare quei lavori che il Pdl e' stato costretto ad interrompere''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia