sabato 10 dicembre | 04:23
pubblicato il 28/ago/2013 14:52

Berlusconi: pareri difesa in Giunta. Annunciato ricorso Corte Strasburgo

Berlusconi: pareri difesa in Giunta. Annunciato ricorso Corte Strasburgo

(ASCA) - Roma, 28 ago - Sarebbero stati depositati stamattina alla presidenza della Giunta per le elezioni del Senato sei pareri 'pro veritate' di giuristi e costituzionalisti in difesa di Silvio Berlusconi in vista delle riunione della Giunta, che si terra' il 9 settembre, chiamata a decidere sulla decadenza del leader del Pdl da senatore in seguito alla condanna definitiva nell'ambito del processo sui diritti tv Mediaset. Al momento, pero', nessuna conferma ufficiale del deposito degli atti arriva dalla segreteria della stessa Giunta. Inoltre - secondo quanto si apprende da fonti Pdl - ai sei pareri vi sarebbe allegata una lettera firmata dallo stesso Berlusconi nella quale si annuncia il ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo contro l'applicazione della legge Monti-Severino. Il ricorso potrebbe essere presentato prima del 9 settembre. ceg/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina