mercoledì 07 dicembre | 12:02
pubblicato il 14/mar/2013 09:29

Berlusconi: Napolitano, non gli offerto nessuno 'scudo'...(1 upd)

(ASCA) - Roma, 14 mar - Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano non ha offerto alcuno scudo giudiario a Silvio Berlusconi. Lo chiarisce lo stesso Capo dello Stato in una lettera aperta inviata a Repubblica, nella quale contesta la ''versione arbitraria e falsa'' che il giornale ha dato dell'incontro avuto martedi' scorso con la delegazione del Pdl. Incontro chiesto dal Popolo della Liberta' per rappresentare al Presidente la presunta persecuzione giudiziaria di cui sarebbe oggetto l'ex premier Berlusconi.

Nell'incontro con il Comitato di Presidenza del Csm, svolto successivamente a quello con il Pdl, ''e' risultato ben chiaro - dice Napolitano - che nessuno 'scudo' e' stato offerto a chi e' imputato in procedimenti penali da cui non puo' sentirsi 'esonerato in virtu' dell'investitura popolare ricevuta'''.

Il Capo dello Stato, sempre facendo riferimento all'articolo a firma di Massimo Giannini, sostiene che ''e' falso che mi siano stati chiesti ''provvedimenti punitivi contro la magistratura'': nessuna richiesta di impropri interventi nei confronti del potere giudiziario mi e' stata rivolta, come era stato subito ben chiarito nel comunicato diramato alle ore 13.00 dalla Presidenza della Repubblica.

Comunicato che Giannini ha ritenuto di poter di fatto scorrettamente smentire sulla base di non si sa quale ascolto o resoconto surrettizio. Ne' la delegazione del Pdl - continua Napolitano - mi ha ''annunciato'' o prospettato alcun ''Aventino della destra''. L'incontro mi era stato richiesto dall'on. Alfano la domenica sera nell'annunciarmi l'annullamento della manifestazione al Palazzo di Giustizia di Milano (poi svoltasi la mattina seguente senza preavviso, da me valutata ''senza precedenti'' per la sua gravita')''.

L'incontro al Quirinale con i rappresentanti della coalizione cui e' andato il favore del 29% degli elettori, continua Napolitano, ''era stato confermato dopo mie vibrate reazioni - di cui, del resto, il suo giornale aveva ieri dato conto - espresse direttamente ai principali esponenti del Pdl per la loro presa di posizione. Quel rammarico, ovvero deplorazione, e' stato da me rinnovato, insieme con un richiamo severo a principi, regole e interessi generali del paese che, solo con tendenziosita' tale da fare il giuoco di quanti egli intende colpire, Giannini ha potuto presentare come ''riconoscimento al Cavaliere di un legittimo impedimento automatico, o di un 'lodo Alfano' provvisorio''.

Nell'incontro di ieri sera (martedi' sera-ndr) con il Comitato di Presidenza del Csm - incontro da me promosso, in segno del mio costante rispetto verso la magistratura e il suo organo di autogoverno (e semplicemente omesso nell'articolo di Giannini) - e' risultato ben chiaro che nessuno ''scudo'' e' stato offerto a chi e' imputato in procedimenti penali da cui non puo' sentirsi ''esonerato in virtu' dell'investitura popolare ricevuta''.

''Mi auguro che da parte di Giannini, anziche' deplorare aggressivamente il Capo dello Stato per non avere manifestato lo ''sdegno'' e la ''forza'' che il bravo giornalista avrebbe potuto suggerirgli - conclude Napolitano - ci siano in ogni occasione rigore e zelo nei confronti di tutti i sediziosi, dovunque collocati e comunque manifestatisi''. fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni