giovedì 19 gennaio | 12:03
pubblicato il 12/mar/2013 20:36

Berlusconi: Napolitano, equilibrio giudici-politica o rischio democrazia

Berlusconi: Napolitano, equilibrio giudici-politica o rischio democrazia

(ASCA) - Roma, 12 mar - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, coglie l'occasione delle polemiche politiche nate intorno ai procedimenti giudiziari che vedono protagonista Silvio Berlusconi per tornare a lanciare un appello al mondo politico e alla magistratura affinche' ci sia equilibrio e i rapporti non degenerino fino al punto di mettere in pericolo l'assetto democratico del nostro Paese.

In una nota lunga e complessa - emessa al termine dell'incontro che il Capo dello Stato ha avuto con il Consiglio di presidenza del Consiglio superiore della magistratura (e dopo aver incontrato in mattinata una delegazione del Pdl guidata da Angelino Alfano) - Napolitano innanzitutto si sofferma sulla necessita' che ha il Paese di un'organica riforma della giustizia. Una riforma, dice che puo' aiutare il mondo politico e dei magistrati ''a non percepirsi ed esprimersi come mondi ostili'', guidati dal sospetto reciproco anziche' uniti in una comune responsabilita' istituzionale.

Il Capo dello Stato invita ancora una volta i magistrati al rigoroso rispetto ''delle norme di comportamento'', richiamandoli a non attribuirsi ''missioni improprie'' e a osservare ''scrupolosamente i principi del 'giusto processo'''. Inoltre il presidente della Repubblica rivolge ''con grande forza un appello al rispetto effettivo del ruolo e della dignita' tanto della magistratura quanto delle istituzioni politiche e delle forze che le rappresentano''.

Napolitano pur riconoscendo in alcune occasioni ''collaborazione tra le diverse forze politiche in materia di giustizia e piu' pacati rapporti con la magistratura'' e' costretto a notare come ''troppe divergenze e vere e proprie contrapposizioni'' abbiano finito per prevalere ''bloccando in effetti la possibilita' di cruciali riforme nell'amministrazione della giustizia''. In questo momento poi - continua Napolitano facendo ora riferimento al caso di Silvio Berlusconi - si registra ''purtroppo un'allarmante nuova spirale di polemiche tra voci che si levano dall'uno e dall'altro campo''.

Napolitano, dopo il risultato delle elezioni del 24 febbraio, invita ''ad evitare tensioni destabilizzanti per il nostro sistema democratico''. Ci sono degli adempimenti, ricorda il Capo dello Stato, che chiamano in causa ed esigono il contributo ''di tutte le forze politiche rappresentate in Parlamento e in particolar modo quelle che hanno ottenuto i maggiori consensi''.

Il presidente della Repubblica accoglie in sostanza le preoccupazioni espresse dal Pdl per quella che viene da loro definita una ''persecuzione giudiziaria nei confronti di Silvio Berlusconi'', dicendo a chiare lettere come all'ex premier debba essere ''garantita'' la partecipazione all'attuale fase politico-istituzionale. Nello stesso tempo - e qui il Capo dello Stato prende le distanze dalle posizioni assunte, in particolare con la manifestazione di ieri davanti al Tribunale di Milano organizzata dal Pdl - giudica ''aberrante l'ipotesi di manovre tendenti a mettere fuori gioco'' uno dei protagonisti del confronto democratico e parlamentare nezionale.

Il Capo dello Stato rivolge quindi un appello a tutte le forze politiche e alla magistratura nell'insieme affinche' ''in occasione dei processi si manifesti da ogni parte freddezza ed equilibrio e affinche' da tutte le parti in conflitto - in particolare quelle politiche, titolari di grandi responsabilita' dell'ordinamento democratico - si osservi quel senso del limite e della misura il cui venir meno esporrebbe la Repubblica a gravi incognite e rischi''.

fdv-ceg/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, Vega si prepara al primo lancio dell'anno con Sentinel-2B
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina