domenica 22 gennaio | 12:13
pubblicato il 01/ago/2013 21:20

Berlusconi: Micciche', sentenza priva di giustizia. Democrazia colpita

(ASCA) - Roma, 1 ago - ''Questa sentenza non reca con se' alcun senso di giustizia. E' la prova di quanto le sorti di un Paese siano legate non tanto alle scelte politiche di chi viene eletto democraticamente, quanto piuttosto alle decisioni di un tribunale''. Cosi' il sottosegretario alla Pubblica amministrazione e Semplificazione, Gianfranco Micciche'.

''Gli appelli alla responsabilita' - continua Micciche' - si mescolano via via in maniera nauseabonda alle invettive estremiste di Vendola.

L'amarezza e' grande, proprio perche' la democrazia ha subi'to l'ennesimo colpo. Rimettero' nelle mani di Silvio Berlusconi il mio mandato. Berlusconi, adesso, ha il dovere morale, nei confronti dei 10 milioni di italiani che lo hanno voluto e votato, di non mollare. Ora piu' che mai - conclude Micciche' - resti saldo al timone di quella parte sana del Paese che crede ancora in una giustizia giusta''.

COM-MIN

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4