martedì 28 febbraio | 07:31
pubblicato il 12/set/2013 15:55

Berlusconi: Messina (Idv), Giunta prenda atto sentenza

Berlusconi: Messina (Idv), Giunta prenda atto sentenza

(ASCA) - Roma, 12 set - ''La Giunta per le Elezioni del Senato dovrebbe solo prendere atto della sentenza definitiva a carico di Berlusconi e dichiararne la decadenza da senatore. Ogni attivita' dilatoria al riguardo e' una violazione dello Stato di diritto perche' non esiste un quarto grado di giudizio''. E' quanto ha affermato il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina, intervistato da Tgcom 24. ''Quest'organo parlamentare andrebbe rimosso dal nostro ordinamento - ha aggiunto Messina - perche' non puo' sostituirsi alla magistratura ed il Cavaliere, condannato a quattro anni per frode fiscale, dovrebbe avere la decenza di farsi da parte. Il Parlamento dovrebbe essere piu' rigoroso con i suoi rappresentanti che sbagliano, rispetto ai normali cittadini''. ''Questo indecente episodio dimostra, ancora una volta - ha concluso Messina - che la Casta cerca sempre di autoassolversi''.

com-ceg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech