mercoledì 07 dicembre | 19:44
pubblicato il 10/set/2013 09:27

Berlusconi: Macaluso, Napolitano chiaro, no grazia ne' voto (Repubblica)

(ASCA) - Roma, 10 set - ''Napolitano e' sempre stato chiarissimo: niente clemenze per le pene accessorie'', ''il decreto di scioglimento delle Camere non lo firmano ne' Brunetta ne' la Santanche': Napolitano non sciogliera' finche' resta in piedi il Porcellum''. Cosi', in un'intervista al quotidiano 'la Repubblica', Emanuele Macaluso, grande vecchio del Pci, si dice certo che il Capo dello Stato non concedera' la grazia a Silvio Berlusconi e non mandera' gli italiani al voto senza che prima ci sia stata la riforma della legge elettorale. Macaluso bolla poi come un ''ricatto al Pd'' le minacce del Pdl di fare cadere il governo, nel caso in cui fosse votata la decadenza da senatore di Berlusconi dalla Giunta per le elezioni del Senato, e si dice convinto che ''un attimo prima che il presidente della Giunta apra le votazioni, il Cavaliere si dimettera'''. sgr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni