sabato 03 dicembre | 13:04
pubblicato il 23/dic/2012 16:16

Berlusconi litiga con Giletti: Se m'interrompe vado via- VideoDoc

L'ex premier: Non può impedirmi di parlare, lei disinforma

Berlusconi litiga con Giletti: Se m'interrompe vado via- VideoDoc

Roma, (askanews) - Lite in tv tra Silvio Berlusconi e Massimo Giletti nella rubrica 'L'Arena di 'Domenica In'. Nel rispondere alla prima domanda sulle affermazioni odierne di Mario Monti, l'ex premier è partito dalla nascita del governo Monti. Interrotto dalle domande di Giletti, Berlusconi è scattato inpiedi: "Se lei mi interrompe, me ne vado. Sono il leader di quella che voi dite sia opposizione inutile, venga qui in trasmissione come la sua, io rimango se mi fa parlare. Vuole che me ne vada? E' la quarta volta che mi interrompe!". Giletti ha cercato di rassicurare Berlusconi, che è tornato a sedersi. Allasuccessiva domanda di Giletti, Berlusconi è nuovamente intervenuto: "Diamo prima risposta alla prima domanda", ha detto, "me ne vado? Me ne vado?", alzandosi in piedi nuovamente. "Non si può ragionare così! Sta facendo disinformazione che non le rende onore".

Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari