mercoledì 07 dicembre | 14:04
pubblicato il 26/nov/2013 13:31

Berlusconi: Leva (Pd), invocare piazza e' strategia tensione anti-Stato

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''Stiamo assistendo a un'escalation con toni sempre piu' violenti da parte di Berlusconi''. Lo ha affermato in una nota Danilo Leva, deputato e responsabile Giustizia del Partito Democratico. ''Invocare la piazza contro una sentenza emessa da un tribunale - ha aggiunto - rappresenta un punto di rottura con la storia della Repubblica e con il nostro sistema democratico. E' una strategia che mira a produrre tensione logorando il paese e che rende Berlusconi sempre piu' anti-Stato''. Secondo l'esponente del Pd, ''di fronte a queste parole le forze politiche democratiche hanno il dovere di reagire costruendo un argine in difesa delle istituzioni.

Oramai e' chiaro che per sfuggire alla legge e' pronto a incendiare l'Italia. Cedere al suo ricatto e alle sue minacce, creerebbe un precedente devastante per la tenuta stessa delle istituzioni democratiche'', ha concluso.

com-brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni