lunedì 23 gennaio | 10:26
pubblicato il 05/giu/2013 12:00

Berlusconi/ Letta: Fine guerra civile? Espressione troppo forte

"In questi anni dibattito e confronto"

Berlusconi/ Letta: Fine guerra civile? Espressione troppo forte

Roma, 5 giu. (askanews) - Il governo Letta segna l'uscita dalla 'guerra civile', come ha detto Silvio Berlusconi? "Mi sembra un po' forte questa frase. C'è stato un dibattito e un confronto in questi anni, ma guerra civile è una parola forte", risponde lo stesso enrico Letta, ospite di 'Otto e mezzo'. "Il mio governo - spiega il premier - non ha la bacchetta magica nè vuole fare entrare il Paese in un'altra era: vuole fare delle cose sulla base del mandato del Parlamento in un momento eccezionale. Ciò che stiamo facendo è dovuto ad uno stato d'eccezione, mi lego a questo e al programma su cui il Parlamento ci ha dato la fiducia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4