sabato 03 dicembre | 21:21
pubblicato il 04/ott/2013 11:16

Berlusconi: legali, Giunta gia' deciso. Nostro obbligo non partecipare

Berlusconi: legali, Giunta gia' deciso. Nostro obbligo non partecipare

(ASCA) - Roma, 4 ott - Il non partecipare alla seduta pubblica della Giunta per le eelzioni del Senato che deve decidere sulla decadenza di Silvio Berlusconi da senatore ''era non piu' una scelta, ma un obbligo''. Lo affermano in una nota congiunta i legali dell'ex premier, Franco Coppi, Piero Longo e Niccolo' Ghedini spiegando che ''il diritto ad un giudizio imparziale e' evidente fondamento di ogni procedimento in un sistema democratico. Molti dei componenti della Giunta delle elezioni del Senato si sono gia' piu' volte espressi per la decadenza del presidente Berlusconi'' e ''non vi e' dunque possibilita' alcuna di difesa ne' vi e' alcuna ragione per presentarsi di fronte a un organo che ha gia' anticipato, a mezzo stampa, la propria decisione.

Nessuna acquiescenza ne' legittimazione - dicono Coppi, Longo e Ghedini - puo' essere offerta a chi non solo non e', ma neppure appare imparziale. Il non partecipare era dunque non piu' una scelta, ma un obbligo. Non vi e' dubbio - concludono i tre avvocati - che anche questa ulteriore violazione dei diritti costituzionali e dei principi della Convenzione Europea trovera' adeguato rimedio nelle sedi competenti''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari