venerdì 24 febbraio | 16:45
pubblicato il 27/set/2014 13:55

Berlusconi: incoraggiare riforme, sono per il bene del paese

Poi se guardandoci dentro le riteniamo ingiuste diciamo no (ASCA) - Roma, 27 set 2014 - Bisogna incoraggiare le riforme istituzionali volute da Matteo Renzi. Lo sostiene il leader di Fi, Silvio Berlusconi, parlando in collegamento telefonico con il convegno organizzato da Antonio Tajani a Perugia.

"Quando arriva la proposta di queste riforme - ha spiegato l'ex premier - inizialmente non possiamo che dire si'. Poi dobbiamo guardarci dentro e se non sono fatte giuste in quel momento dobbiamo dire no ma non prima. Dobbiamo assolutamente incoraggiarle perche' sono nella direzione del bene del paese".

"Come possiamo noi - ha osservato Berlusconi - che da sempre sappiamo che lo Stato italiano e' ingovernabile se non cambiamo le Istituzioni, che abbiamo fatto nel 2005 le riforme e che ci sono state abrogate con un referendum della sinistra che seguiva la politica del tanto peggio, tanto meglio, come possiamo dire di no alle riforme che noi volevamo?".

Luc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide:asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech