martedì 24 gennaio | 04:05
pubblicato il 14/ago/2013 12:25

Berlusconi: Grillo, se sara' salvato Napolitano dovra' dimettersi

Berlusconi: Grillo, se sara' salvato Napolitano dovra' dimettersi

(ASCA) - Roma, 14 ago - ''Se Berlusconi sara' salvato, moriranno le istituzioni. Napolitano uscira' di scena nel peggiore dei modi. Il mio consiglio e' che rassegni ora le dimissioni''. E' quanto scrive il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, sulla prima pagina del suo blog il girono dopo la nota del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, sulla concessione della grazia a Silvio Berlusconi. ''Il mutismo del pdmenoelle e' quello dei complici, degli ignavi, di chi piu' prosaicamente non vuol perdere la pagnotta, la poltrona, il potere che si e' autoconferito insieme al suo sodale di Arcore - aggiunge Grillo - Il MoVimento 5 Stelle non restera' a guardare, questo e' certo.

Prepariamoci all'autunno''.

Il leader del M5S pone inoltre una serie di domande: ''Chi state proteggendo? Dico a voi, nelle istituzioni, nel Governo, nei partiti, oltre a voi stessi. Di sicuro non l'Italia. Un condannato per frode fiscale non puo' essere interlocutore della presidenza della Repubblica e del presidente del Consiglio, anche se Napolitano e Letta Nipote devono a lui l'elezione. Di quante divisioni dispone Berlusconi? Quanti pennivendoli ha a libro paga? Quanti parlamentari del pdmenoelle sono ai suoi ordini, oltre ai suoi impiegati, perche' altro non sono, fatti eleggere nel Pdl? Quante televisioni possiede? Quante persone possono essere ricattate da quest'uomo? In questo Paese se non sei ricattabile non puoi fare politica, quanti scheletri ci sono nei suoi armadi? ''La grazia, la si chiami come si vuole: agibilita' politica o clemenza non gli puo' essere concessa - prosegue - L'Italia e' una repubblica parlamentare, il popolo dovrebbe essere sovrano, ma non conta nulla. Chi state proteggendo insieme a Berlusconi? Quali poteri economici? Il vostro pericolante futuro, le vostre sconfitte, i corrotti? Avete ridotto il Paese a un deserto economico e sociale e vi aggrappate a un delinquente per sopravvivere. Non vi fate almeno un po' schifo? Non dite una parola di sostegno al giudice Esposito attaccato dal partito del Padrone e dai suoi giornali?''.

sgr/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4