lunedì 20 febbraio | 12:27
pubblicato il 14/ago/2013 12:25

Berlusconi: Grillo, se sara' salvato Napolitano dovra' dimettersi

Berlusconi: Grillo, se sara' salvato Napolitano dovra' dimettersi

(ASCA) - Roma, 14 ago - ''Se Berlusconi sara' salvato, moriranno le istituzioni. Napolitano uscira' di scena nel peggiore dei modi. Il mio consiglio e' che rassegni ora le dimissioni''. E' quanto scrive il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, sulla prima pagina del suo blog il girono dopo la nota del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, sulla concessione della grazia a Silvio Berlusconi. ''Il mutismo del pdmenoelle e' quello dei complici, degli ignavi, di chi piu' prosaicamente non vuol perdere la pagnotta, la poltrona, il potere che si e' autoconferito insieme al suo sodale di Arcore - aggiunge Grillo - Il MoVimento 5 Stelle non restera' a guardare, questo e' certo.

Prepariamoci all'autunno''.

Il leader del M5S pone inoltre una serie di domande: ''Chi state proteggendo? Dico a voi, nelle istituzioni, nel Governo, nei partiti, oltre a voi stessi. Di sicuro non l'Italia. Un condannato per frode fiscale non puo' essere interlocutore della presidenza della Repubblica e del presidente del Consiglio, anche se Napolitano e Letta Nipote devono a lui l'elezione. Di quante divisioni dispone Berlusconi? Quanti pennivendoli ha a libro paga? Quanti parlamentari del pdmenoelle sono ai suoi ordini, oltre ai suoi impiegati, perche' altro non sono, fatti eleggere nel Pdl? Quante televisioni possiede? Quante persone possono essere ricattate da quest'uomo? In questo Paese se non sei ricattabile non puoi fare politica, quanti scheletri ci sono nei suoi armadi? ''La grazia, la si chiami come si vuole: agibilita' politica o clemenza non gli puo' essere concessa - prosegue - L'Italia e' una repubblica parlamentare, il popolo dovrebbe essere sovrano, ma non conta nulla. Chi state proteggendo insieme a Berlusconi? Quali poteri economici? Il vostro pericolante futuro, le vostre sconfitte, i corrotti? Avete ridotto il Paese a un deserto economico e sociale e vi aggrappate a un delinquente per sopravvivere. Non vi fate almeno un po' schifo? Non dite una parola di sostegno al giudice Esposito attaccato dal partito del Padrone e dai suoi giornali?''.

sgr/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia