venerdì 09 dicembre | 15:15
pubblicato il 06/feb/2014 12:02

Berlusconi: Grasso, non sono vigliacco, difendo dignita' Senato

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - ''Non mi mancava il coraggio di venire in aula a spiegarmi. Non e' stata la fuga di un vigliacco. Anche perche' non ho mai avuto, diciamo, di queste defaillances. Dopo un lungo travaglio, che vi assicuro c'e' stato, con la mia decisione intendevo rappresentare il Senato per difenderne la dignita' e l'immagine''. Cosi' il presidente del Senato, Pietro Grasso, intervenuto in Aula, ha spiegato la sua decisione di costituire il Senato parte civile nel procedimento per la presunta compravendita di senatori nella XV legislatura da parte di Silvio Berlusconi.

njb/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina