sabato 10 dicembre | 15:39
pubblicato il 22/nov/2013 11:56

Berlusconi: Grasso, caso chiuso. Nessun rinvio voto decadenza

Berlusconi: Grasso, caso chiuso. Nessun rinvio voto decadenza

(ASCA) - Roma, 22 nov - ''Non si ravvisano gli estremi per una nuova convocazione del Consiglio di presidenza ai fini del prosieguo di un dibattito su una questione gia' dichiarata formalmente chiusa''. Lo afferma il presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo in aula a Palazzo Madama e chiudendo cosi' la questione sulla convocazione del Consiglio di presidenza, chiesto da FI, Nuovo Centrodestra, Gal e Lega Nord che hanno messo in discussione la decisione della Giunta delle elezioni sulla decadenza da senatore di Silvio Berlusconi. Una richiesta che avrebbe potuto portare allo slittamento del voto sulla decadenza dell'ex premier previsto per il 27 novembre. Data che resta quindi confermata.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Governo
Berlusconi domani da Mattarella: Fi a opposizione ma responsabile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina