domenica 11 dicembre | 07:11
pubblicato il 29/ott/2013 15:21

Berlusconi: giudici, legge Severino ambito distinto da interdizione

Berlusconi: giudici, legge Severino ambito distinto da interdizione

(ASCA) - Milano, 29 ott - Una cosa e' la decadenza di Silvio Berlusconi da senatore prevista dalla legge Severino. Altra cosa e' invece l'interdizione dai pubblici uffici stabilita a carico dell'ex presidente del Consiglio nel processo sui diritti tv di Mediaset. Lo evidenziano i giudici della Corte d'Appello di Milano nelle motivazioni della sentenza che ha rideterminato in 2 anni la durata dell'interdizione di Berlusconi. Secondo il collegio presieduto da Arturo Soprano, la legge Severino sulla decadenza dei politici che hanno subito condanne penali ''ha un ambito di applicazione distinto, ben diverso e certamente non sovrapponibile con quello - oggetto del presente giudizio di rinvio - afferente l'applicazione della pena accessoria''. Nella legge Severino, spiegano i giudici di Milano, ''la condanna penale e' presa in considerazione come presupposto per la incandidabilita' del soggetto ovvero per la valutazione della sua decadenza dal mandato elettorale conferitogli''. E' insomma evidente che nella norma approvata dal governo Monti ''la sussistenza o la sopravvenienza della condanna penale per determinati reati creano una sorta di status negativo del soggetto che ne impediscono la candidabilita'''. I giudici della Corte d'Appello di Milano percio' non hanno dubbi: ''La normativa in questione non riguarda le pene accessorie''. Insomma, c'e' una bella differenza tra decadenza (prevista dalla legge Severino) e interdizione dai pubblici uffici. Perche' ''le pene accessorie penali - scrivono ancora i giudici milanesi - devono essere irrogate dall'Autorita' Giudiziaria'', mentre ''la sanzione di incandidabilita', discendente dalle sentenza di condanna, e' riservata all'Autorita' Amministrativa''. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina