sabato 03 dicembre | 16:41
pubblicato il 26/nov/2013 10:59

Berlusconi: Giarrusso (M5S), se avesse avuto coscienza avrebbe lasciato

(ASCA) - Roma, 26 nov - ''La situazione e' chiarissima, domani applicheremo la legge per amore del nostro paese votando per la decadenza. Noi da domani siamo comunque all'opposizione, non votiamo con il Pd ma seguendo le nostre coscienze. Non credo comunque che cambi nulla per il governo.

Berlusconi nel governo e' l'ultimo arrivato, dopo la sceneggiata che ha fatto in occasione dell'ultimo voto di fiducia''. Lo ha dichiarato Michele Giarrusso, senatore del Movimento 5 Stelle, intervenendo questa mattina ad Agora', su Rai Tre.

''Berlusconi che parla di coscienza e' surreale, se ne avesse avuta una avrebbe lasciato dopo la sentenza. Ci ha trascinato in una vicenda che ci ha resi gli zimbelli dell'Europa. Nessuno al di fuori dell'Italia capisce come tutto questo sia possibile. Bisogna rispettare le sentenze e le leggi di questo paese. Cosa che questo signore negli ultimi vent'anni non ha fatto'', conclude Giarrusso.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari