mercoledì 22 febbraio | 07:48
pubblicato il 16/mag/2013 18:32

Berlusconi: Gelmini, Zanda inopportuno. Pd chiarisca posizione

Berlusconi: Gelmini, Zanda inopportuno. Pd chiarisca posizione

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''Le argomentazioni che adduce il senatore Zanda sull'eleggibilita' o meno di Berlusconi, leader del centrodestra da poco riconfermato da 9 milioni di italiani, e sull'opportunita' che sia nominato oppure no senatore a vita, sono semplicemente provocatorie e del tutto fuori luogo, essendo ora lo scopo di questo governo e della maggioranza che lo sostiene quello di impegnarsi al massimo e con responsabilita' per lavorare in un clima sereno cosi' da riuscire a portare a casa le riforme necessarie al paese. Per questo motivo, sarebbe utile, anche dopo l'apertura sulle questioni sollevate da Zanda da parte del capogruppo M5S al Senato Crimi, sapere se il Pd sottoscrive e sostiene oppure no tali posizioni''. E' quanto sottolinea il vicecapogruppo vicario dei deputati Pdl, Mariastella Gelmini.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia