domenica 22 gennaio | 13:35
pubblicato il 11/mar/2013 13:39

Berlusconi: Gelmini, pm vorrebbero legge 'contra personam'

Berlusconi: Gelmini, pm vorrebbero legge 'contra personam'

(ASCA) - Roma, 11 mar - ''Berlusconi e' un cittadino come gli altri ma per questo ha diritto alla tutela della sua salute come qualsiasi cittadino, l'ennesima richiesta di visita fiscale e' indicativa di un atteggiamento persecutorio e di una mancata terzieta' di magistrati politicizzati che vorrebbero una legge diversa - contra personam - solo per lui. Berlusconi non e' a casa nelle mani del medico di fiducia - e di una sola persona dunque - ma si trova in ospedale e quindi non ha senso dubitare di una intera struttura ospedaliera dove ci sono decine di medici, infermieri e altri operatori della sanita'''. Lo afferma Mariastella Gelmini del Pdl.

''Sarebbe come se la magistratura sottintendesse la complicita' e la connivenza dell'ospedale in una ipotetica e impossibile truffa alla giustizia. Questo atteggiamento e' arrogante e intollerabile'', conclude Gelmini.

com-ceg/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4